CREDITS 

Concept, Styling & Stationery: Bee in Love Wedding Design
MakeUp & Hair: Anna Penazzo
Paper Jewels: PaperYhink
Flowers: Tra Terra e Cielo
Sweet Corner: CakeStudio Dolci Creativi
Bridal Suit: Max Mara
Eyewear: Ottica Pozzi
Model: Matilde Vigna
Location: Castello di San Pelagio


“Perché l’amore è libertà, fiducia e rispetto. Perché occorre coraggio per cambiare il domani, compiendo ciò che fino all’oggi nessuno ha compiuto.”
Questo è ciò che ha fatto Amelia Earhart, la prima aviatrice donna a sorvolare l’Oceano Atlantico in solitaria, ai primi del ‘900. Per questa ispirazione di matrimonio areonautico volevamo un personaggio femminile forte, rivoluzionario, che simboleggiasse la rottura con qualsiasi preconcetto esistente. Amelia era davvero la protagonista perfetta. Volevamo rappresentare una sposa fuori dagli schemi, che avesse la grinta di incarnare se stessa con coraggio e orgoglio.
Il suo look androgino, per competere in un mondo di uomini e farsi rispettare, la caratterizzava e noi l’abbiamo immaginata sposa aviatrice, con una splendida bridal suit Max Mara dal taglio maschile e occhiali da sole.
Retrò e futurismo, geometrie rotte da elementi asimmetrici e disomogenei: tutto ciò che sta al confine tra prima e dopo rappresentava perfettamente la nostra idea di matrimonio areonautico, che è stata ripresa nella stationery caratterizzata da una busta dalle diagonali insolite, un origami sulla busta e una carta dalla texture arrugginita.
Così nel design dei fiori e della torta, delle vere opere contemporanee dal design minimale, tra il geometrico e il pittorico. La tavola è un tripudio di diversi materiali e sensazioni: la brillantezza delle ciotoline in rame, la porosità delle ciotole in ceramica, un tavolo di legno antico e rami che sembrano spezzati dal vento a fare da centrotavola.
La location perfetta non poteva che essere il Castello di San Pelagio (PD), che ospita il Museo del Volo e che conserva nel suo parco uno splendido esemplare di aereo della 1^ Guerra Mondiale.
“Andare oltre”, quindi, è il sottotitolo di questo progetto: oltre i propri limiti, i preconcetti, la tradizione, lo status quo. Oltre per seguire un ideale, un sogno, esprimere se stessi. E’ il mio augurio ai futuri sposi: non accontentatevi di ciò che esiste ed è sempre stato così, create il vostro giorno a vostra immagine.