fbpx

      Sollevare il coperchio della scatola, estrarre l’album con delicatezza e appoggiarlo sul tavolo, girare le pagine con calma e percepire le caratteristiche della carta sui polpastrelli, sgridare amici e parenti perché osano avvicinarsi più del dovuto, soffermarsi sull’immancabile foto di gruppo e commentare le espressioni di tutti gli invitati e all’improvviso un “wow” generale.
      Sfogliare un album di matrimonio è un’emozione che si fa nuova ogni volta.
      Posso dire di sentirmi davvero fortunata a lavorare per coppie e famiglie che sentono ancora la necessità di tenere tra le mani i loro ricordi e che considerano inestimabile il valore di una stampa.
      È la conclusione di un bellissimo capitolo che ha inizio durante il primo incontro nel quale mi confidate i vostri sogni, così dettagli e momenti prendono forma nella mia mente e si sviluppano nel corso dei mesi alimentati da ogni fonte d’ispirazione possibile, fino al giorno del sì, nel quale ogni vostro desiderio diventa realtà.

      Ciascuna coppia ha una sua storia, un’identità  e un senso estetico che la rappresenta, ed è solo tenendo a mente questo concetto che è possibile uscire dallo standard e dare vita a un progetto unico, irripetibile e in completa armonia tra i vari elementi.
      Qualche anno fa ho avuto la fortuna di conoscere un’artigiana (davvero bravissima) specializzata in tecniche di legatoria e da allora, ogni lavoro, è stato un upgrade continuo.
      Personalizzare significa poter scegliere tra varie alternative e creare ad hoc, come un abito sartoriale: stampe dai colori brillanti e da una profondità senza uguali, tele, carte imitlin, giapponesi o materiche, similpelle, cuoio, legno, rilegature filorefe o panoramiche, embossing o debossing, scatole a conchiglia, a libro, ecc. La fantasia non conosce limite.

      Questo è l’album progettato e creato per Martina e Mattia: stampa su carta Munchen Polar, scatola doppio fondo e coperchio, album panoramico in formato 25×25, rivestimenti in tela sabbia, risguardi Fedrigoni Woodstock lavanda e logo creato da Bee in Love Wedding Design applicato con tecnica debossing.
      Curiosi di vederne altri? Vi aspetto in studio!