fbpx

      La nostra è un’amicizia nata tra i banchi di scuola e maturata negli ultimi anni in modo sincero e profondo. Ricordo bene il momento nel quale l’anno scorso mi hai chiesto se avevo impegni per il 27 maggio del 2017 e ho realizzato: la Martina si sposa! Ero immensamente felice perchè sapevo che il tuo non sarebbe stato un matrimonio ordinario ma soprattuto perchè mi stavi dando la possibilità di esserci nel tuo giorno più importante e di fermare i tuoi ricordi più belli.
      Le parole non bastano per spiegarti le sensazioni che ho provato in questo giorno, vederti così raggiante al fianco di Mattia, scambiarvi le vostre promesse in una cerimonia particolare in latino, il clima di festa che hanno saputo creare i vostri amici, il calore e le risate che le vostre famiglie mi hanno donato sin dall’inizio. E poi ci sono due foto dove tu mi guardi, non so cosa stessi pensando in quegli attimi, ma sono davvero profonde. Probabilmente, come dici tu, stavi cercando la mia forza e la mia tranquillità.
      Aggrapparsi l’uno all’altro ed esserci, anche se ci si perde di vista. Non è forse questo il senso più profondo dell’amicizia?

      SHARE